Autostrade per Italia valuta chiusura anticipata offerta bond retail-fonte

mercoledì 27 maggio 2015 11:57
 

MILANO, 27 maggio (Reuters) - Atlantia considera la chiusura anticipata dell'offerta del bond retail a otto anni di Autostrade per l'Italia, avendo ormai già raccolto circa l'80% dell'importo desiderato, che dovrebbe essere confermato a 750 milioni di euro.

Lo riferisce un lead manager del collocamento, dopo le dichiarazioni del direttore finanziario Giancarlo Guenzi, riportate dal Sole 24Ore, secondo cui è stato raggiunto l'80% del target di raccolta e la società può valutare una chiusura anticipata.

La chiusura del periodo di raccolta del bond retail, partito il 18 maggio, è al momento prevista per venerdì 5 giugno .

"Siamo sui livelli di raccolta che ha annunciato il direttore finanziario" riferisce l'operatore, che aggiunge: "credo che il riferimento al momento rimangano i 750 milioni".

L'importo dell'emissione è di massimi 750 milioni di euro, incrementabili fino a 1,5 miliardi.

"In questo tipo di operazioni tipicamente la domanda si concentra nei primi giorni poi va a scemare", prosegue la fonte, che segnala inoltre come all'inizio della prossima settimana sia attesa un'attività piuttosto bassa per via del ponte del 2 giugno. "È verosimile aspettarsi che l'ulteriore attività di raccolta si concentrerà in questa settimana".

Il rendimento minimo del bond, con scadenza 2023, sarà di 70 punti base sopra il midswap a otto anni. Il rendimento verrà fissato entro cinque giorni lavorativi dalla conclusione del periodo d'offerta.

Alle quotazioni odierne di mercato, il tasso del bond risulterebbe in area 1,41%; nello stesso momento il Btp con la scadenza più vicina, il maggio 2023 cedola 4,50% , scambia ad un rendimento dell'1,64%.

  Continua...