Deutsche Bank, accordo con Sec su inchiesta derivati 2008-09, pagherà 55 mln dlr

martedì 26 maggio 2015 17:29
 

FRANCOFORTE, 26 maggio (Reuters) - Deutsche Bank ha raggiunto un accordo che prevede il pagamento di 55 milioni di dollari a conclusione di un'inchiesta sui derivati di diversi anni fa con la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

La Sec non ha mosso alcun addebito contro individui in questo caso né la banca ha ammesso o negato responsabilità legate al trading sui derivati risalenti alla fine del 2008 e inizio 2009, si legge in una nota della banca.

Mentre la Sec è giunta alla conclusione che Deutsche non ha valutato correttamente alcuni scambi sui derivati, Deutsche rileva che non c'era alcun modello affidabile per valutare questi scambi durante il periodo turbolento che ha seguito il collasso di Lehman Brothers.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Deutsche Bank, accordo con Sec su inchiesta derivati 2008-09, pagherà 55 mln dlr | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,781.80
    -0.71%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,002.09
    -0.71%
  • Euronext 100
    1,011.26
    -0.59%