BORSA USA, indici in deciso calo, pesa forza del dollaro

martedì 26 maggio 2015 17:02
 

26 maggio (Reuters) - A Wall Street indici in deciso ribasso sulla scia del balzo del dollaro ai massimi da un mese dopo il dato sulle spese per investimenti delle aziende Usa cresciute in modo solido per il secondo mese consecutivo ad aprile.

Venerdì scorso il presidente della Fed, Janet Yellen, ha detto che la banca centrale potrebbe aumentare i tassi di interessere qualora l'economia dovesse migliorare come nelle attese. Il dollaro si muove sui massimi da otto anni sullo yen e da un mese rispetto a un basket di valute.

"Non è normale vedere movimenti così larghi nelle valute", dice un broker. "E questi movimenti aumentano la volatilità sui mercati", aggiunge.

Intorno alle 16,40 il Dow Jones cede lo 0,93% a 18.064 punti, il Nasdaq arretra dell'1,04% a 5.036 punti, mentre lo S&P500 perde lo 0,85% a 2.107 punti.

Quanto ai singoli titoli, LivePerson balza di oltre il 15% a 10,29 dollari dopo che un sito web israeliano riporta che il software provider Nice Systems è in trattative per rilevare l'azienda. Nice cede il 3,7% a 62,6 dollari.

Charter Communications cede l'1% a 173,5 dollari sulla scia dell'accordo per comprare Time Warner Cable per 55,8 miliardi di dollari. Time Warner Cable balza del 4% a 178,1 dollari, ben sotto l'offerta mista contanti azioni di Charter di 195,71 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia