BORSE EUROPA negative, pesano bancari spagnoli e timori Grecia

martedì 26 maggio 2015 11:43
 

INDICI                           ORE 11,35   VAR %   CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                       3642,15    -0,36    3146,43
 FTSEUROFIRST300                   1612,56    -0,22    1368,52
 STOXX BANCHE                       220,2     -0,55     188,77
 STOXX OIL&GAS                      331,98    -0,5      284,47
 STOXX ASSICURAZIONI                292,1     -0,01     250,55
 STOXX AUTO                         657,03    -0,38     501,31
 STOXX TLC                          384,27    -0,04     320,05
 STOXX TECH                         365,51     0,17     312,18
   
    LONDRA, 26 maggio (Reuters) - Le borse europee restano in
territorio negativo oggi, nel primo giorno di contrattazioni
della settimana per molte piazze dopo un weekend lungo.
    Pesano il risultato del voto in Spagna, dove risultano
particolarmente deboli i bancari, e la situazione greca, che
oscurano i buoni risultati delle compagnie aeree.
    Alle 11,35 italiane l'indice paneuropeo FTSEuroFirst 300
 perde lo 0,22% a 1.612,56 punti, dopo aver aperto
positivo spinto dall'euro debole.
    Tra le singole piazze, l'indice di borsa britannico FTSE 100
 perde lo 0,48%, il tedesco DAX lo 0,65% e il
francese CAC 40 lo 0,13%. L'indice spangolo IBEX 
perde lo 0,43%.
    "I mercati stanno cercando di digerire quello che sta
succedendo in Spagna e cosa significa per la Grecia", ha
commentato Michael Hewson, analista di CMC Markets. "I partiti
anti-austerità in Spagna stanno dando un calcio al governo
attuale... Questo tiene gli investitori sulla difensiva".
    Le prime reazioni al voto spagnolo hanno già impattato ieri
sulle borse, ma oggi si registrano le prime reazioni sul mercato
dei titoli di stato, con il decennale spagnolo ai massimi da
quasi una settimana.
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    Male bancari spagnoli, dopo il risultato elettorale: Banco
Sabadell, Bankia, Caixabank e
Popular perdono tra lo 0,6% e il 2,5%.
    Un aumento degli utili di Ryanair ha fatto balzare
il titolo della compagnia aerea low cost del 5,9%, con la rivale
Easyjet in rialzo dello 0,7% circa.
    La società francese di telecomunicazioni Altice 
perde terreno (-0,8%) alla notizia che la rivale Charter
Communications sarebbe vicina a un accordo per
acquisire Time Warner Cable.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia