Mps, contatti con Nomura per ipotesi transazione su Alexandria - prospetto

venerdì 22 maggio 2015 18:24
 

ROMA, 22 maggio (Reuters) - Mps ha in corso contatti "preliminari" con Nomura per verificare se ci siano le condizioni per una transazione sull'operazione Alexandria, che ha comportato uno sconfinamento dai limiti sulle grandi esposizioni e che Bce ha chiesto di sanare entro fine luglio.

Nel prospetto sull'aumento di capitale da 3 miliardi che la banca farà partire lunedì, Mps avverte di questo tentativo di chiusura transattiva.

"Alla Data del Prospetto sono in corso contatti preliminari tra le parti al fine di verificare i presupposti per poter concordare una chiusura transattiva dell'operazione".

Il rientro nei limiti delle grandi esposizioni potrebbe anche avvenire attraverso l'aumento di capitale e l'accoglimento da parte della Bce di una richiesta di Mps di applicazione di un orientamento dell'Eba.

"Alla data del prospetto l'orientamento finale dell'Autorità di Vigilanza non è stato ancora comunicato all'Emittente. Non è possibile, pertanto, escludere che all'esito di detto confronto la BCE richieda alla Banca di rientrare entro i limiti regolamentari entro il 26 luglio 2015 ovvero entro il diverso termine eventualmente stabilito dall'Autorità di Vigilanza stessa, con conseguente necessità per l'Emittente di porre in essere le opportune iniziative volte a ricondurre l'esposizione nei confronti di Nomura entro i limiti previsti dalla normativa prudenziale".

Rispetto al limite consentito del 25% dei fondi propri, l'esposizione verso Nomura per questa operazione Alexandria è alla fine del primo trimestre pari al 48,81%.

Sugli effetti e la natura di questa operazione è in corso una indagine della magistratura e la Procura di Milano ha emesso la chiusra indagini. A seguito della chisura indagini, sono anche in corso accertamenti della Consob.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...