PartnerRe, assemblea voterà su proposta merger Axis

venerdì 22 maggio 2015 13:22
 

NEW YORK, 22 maggio (Reuters) - PartnerRe andrà avanti con l'operazione di integrazione con Axis, proponendo la fusione all'assemblea dei suoi soci.

"Il cda non ha cambiato la sua raccomandazione rispetto al merger con Axis Capital, che continua a sostenere", dice una nota PartnerRe, in risposta all'ultima comunicazione di Exor di ieri sera che chiedeva fra l'altro a PartnerRe di ricoscere che la sua offerta è superiore.

La nota definisce anche "semplicemente non credibile" la versione delle dicussioni fra le parti data da Exor.

Lo scorso 12 maggio la holding della famiglia Agnelli ha aumentato l'offerta tutta cash su PartnerRe a 6,8 da 6,4 miliardi di dollari, a 137,5 dollari per azione da 130.

Exor, immediatamente non raggiungibile per un commento, ha annunciato il 18 maggio di detenere il 9,32% del capitale della società Usa, quota che la rende primo azionista.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia