PartnerRe pronta a confrontarsi con Exor per migliorare offerta

mercoledì 20 maggio 2015 15:27
 

MILANO, 20 maggio (Reuters) - PartnerRe dice che è "pronta a confrontarsi con Exor per stabilire se l'offerta può essere migliorata", secondo quanto si legge nella lettera agli azionisti.

Nessun commento da parte di un portavoce di Exor.

Lo scorso 12 maggio la holding della famiglia Agnelli ha aumentato l'offerta tutta cash su PartnerRe a 6,8 da 6,4 miliardi di dollari, a 137,5 dollari per azione da 130 - dopo aver annunciato di essere il primo azionista della società con il 9,32% del capitale - sottolineando che si tratta dell'offerta finale, secondo un portavoce.

In un successivo filing alla Sec, Exor ha comunicato di detenere, alla data del 15 maggio, il 9,9% di PartnerRe.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia