PUNTO 1-Icbpi, non interessati a vendere solo CartaSì - Fiordi (AD Creval)

mercoledì 20 maggio 2015 15:46
 

(Aggiunge seconda fonte e background)

ROMA, 20 maggio (Reuters) - Gli azionisti di Icbpi sono interessati a cedere la totalità dell'istituto e non la sola partecipazione in CartaSì.

Lo ha detto Miro Fiordi, amministratiore delegato di Creval , principale azionista dell'Istituto Centrale delle banche Popolari, a margine dell'esecutivo Abi.

"Non siamo interessati a vendere solo CartaSì", ha risposto Fiordi.

Secondo due fonti la cordata formata da Bc Partners e Cinven, una delle tre in corsa per l'acquisizione, avrebbe presentato un'offerta solo per CartaSì.

Secondo quanto riferito nelle scorse settimane da alcune fonti, in gara ci sono anche la cordata Advent International-Bain Capital-Clessidra e la coppia Permira-Cvc.

Fiordi non ha voluto commentare in merito alle offerte presentate limitandosi a dire che è in corso una fase di analisi e di aprofondimento delle proposte da parte degli azionisti venditori.

La settimana scorsa lo stesso AD aveva detto di aspettarsi la firma per la cessione dell'istituto controllato dalle banche popolari a fine giugno.

L'operazione prevede inoltre che le banche popolari potranno rientrare nell'azionariato con una quota di minoranza intorno al 10-15%.   Continua...