Grecia, senza accordo con creditori nessun rimborso a Fmi il 5 giugno

mercoledì 20 maggio 2015 08:24
 

ATENE, 20 maggio (Reuters) - Atene non sarà in grado di rimborsare il prestito Fmi in scadenza il prossimo 5 giugno se per quella data non sarà ancora stato raggiunto un accordo con i creditori internazioanli.

Lo dice il portavoce del gruppo parlamentare di Syriza.

Il riferimento è a scadenze in diverse tranche per un ammontare intorno a 1,5 miliardi di euro dovuti al Fondo monetario intrenazionale, mentre prosegue ma a singhiozzo il negoziato volto a sbolccare nuovi fondi in cambio di riforme.

"E' adesso che veniamo al vero punto dei negoziati... il 5 giugno sarà il giorno della verità" dichiara Nikos Filis all'emittente televisiva 'ANT1'.

"Se entro quella data non c'è un accordo che risolva i nostri problemi di raccolta, il Fondo non riceverà nulla" conclude.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia