Alba PE, verso testa a testa in assemblea fra L&B-Equilybra e Samorì

martedì 19 maggio 2015 17:57
 

MILANO, 19 maggio (Reuters) - Si va verso un testa a testa per il controllo del Cda di Alba Private Equity, il cui rinnovo avverrà con l'assemblea del prossimo 10 giugno.

Secondo quanto si legge in un comunicato, infatti, sono state presentate due liste, una da L&B Capital ed Equilybra Capital Partners, a cui fa capo il 15,16% del capitale, e l'altra da Modena Capitale, azionista al 15,252%.

Modena Capitale è una società che fa riferimento a Giampiero Samorì, che nell'aprile scorso è salito al 18,975% del capitale.

Samorì è da anni impegnato in battaglie assembleari nella Banca Popolare dell'Emilia Romagna e nella Popolare di Milano. Nel 2012 si candidò per le primarie del Pdl. Nel 2009 Samorì fu uno dei tre soggetti impegnati in offerte pubbliche d'acquisto su Management & Capitali.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia