Bce, rapidità recente correzione bond europei è preoccupante - Coeuré

martedì 19 maggio 2015 09:36
 

FRANCOFORTE, 19 maggio (Reuters) - La recente ondata di vendite di governativi europei è stata una correzione fisiologica; è la rapidità dell'aggiustamento che desta preoccupazione e segnala "estrema volatilità" sul mercato secondo Benoit Coeuré, membro del board della banca centrale europea.

La Bce, che sta acquistando 60 miliardi di euro di titoli sul secondario nell'ambito del programma di "quantitative easing", aumenterà "leggermente" gli acquisti a maggio e giugno a causa della bassa liquidità del mercato di luglio e agosto; ma, ha detto Coeuré, questi aggiustamenti sono indipendenti dalla recente volatilità del mercato obbligazionario.

"Non vedo la recente inversione nei prezzi dei Bund e di altri bond sovrani come un motivo di preoccupazione, perchè al momento riflette una correzione del mercato," ha detto Coeuré in un discorso a porte chiuse tenutosi lunedì e reso noto oggi. "E' la rapidità dell'inversione che mi preoccupa".

"Dopo altri numerosi episodi simili, è un altro evento di estrema volatilità del mercato globale dei capitali che evidenzia segnali di ridotta liquidità", ha concluso.

Le parole del banchiere centrale hanno impresso ulteriore slancio alle borse e indebolito l'euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia