Nessuno pensa a riportare lo Stato in Telecom Italia - Bassanini

venerdì 15 maggio 2015 19:15
 

ROMA, 15 maggio (Reuters) - Per il presidente della Cassa depositi e prestiti Franco Bassanini, nessuno sta pensando di riportare lo Stato nella compagine azionaria di Telecom Italia.

Dialogando su Twitter con altri account sulla banda larga e la riforma del settore delle telecomunicazioni a chi sosteneva che "il problema per la buona politica è liberalizzare, non rimonopolizzare", Bassanini ha risposto: "Ma nessuno pensa di riportare lo Stato in Telecom".

Da settimane nel dibattito politico industriale si alternano ipotesi sulle possibili soluzioni per rendere più veloce la realizzazione della rete digitale di nuova generazione.

Ipotesi che vedono di volta in volta coinvolte le principali aziende del settore privato a iniziare da Telecom e qualche gigante pubblico, come Enel.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Nessuno pensa a riportare lo Stato in Telecom Italia - Bassanini | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    -0.33%