Assicurazioni, in 2014 raccolta premi +20,6% grazie a Vita, in calo Danni- Ivass

venerdì 15 maggio 2015 15:09
 

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Nel 2014 il settore assicurativo in Italia ha realizzato una raccolta premi complessiva di 143,3 miliardi di euro, in crescita del 20,6% rispetto al 2013 grazie al forte aumento del ramo Vita e a fronte di un calo nei Danni.

E' quanto di legge in una nota dell'Ivass che riporta le statistiche sui premi lordi contabilizzati nel 2014 dalle compagnie italiane e dalle rappresentenze in Italia delle assicurazioni estere.

In termini di peso sul Pil l'incidenza del totale premi sale all'8,9% dal 7,4% dell'anno scorso, sottolinea l'autorità di vigilanza del settore assicurativo.

L'analisi dei dati evidenzia un andamento differente per i due comparti: i premi Vita sono in rialzo del 29,8% a 110,5 miliardi, con un forte andamento in particolare delle polizze Unit e Index-Linked mentre, nei Danni, la raccolta cala del 2,6% a 32,8 miliardi per effetto della debole raccolta di Rc auto e veicoli marittimi.

Si discostano da questo trend le compagnie estere operanti in Italia, che registrano un andamento positivo in entrambi i comparti, Vita (+34,8%) e Danni (+1,7%).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia