A2A, utile trim1 balza del 46,3% grazie ad abolizione Robin Tax

venerdì 15 maggio 2015 14:52
 

MILANO, 15 maggio (Reuters) - A2A ha chiuso il primo trimestre dell'anno con un utile netto di 117 milioni di euto in crescita del 46,3% rispetto allo stesso periodo 2014, mentre l'ebitda si attesta a 337 milioni, in salita del 10,5%, secondo un comunicato.

Il titolo ha accelerato la salita in Borsa perché i risultati sono ben sopra le attese degli analisti. Intorno alle 14,50 guadagna il 2,5% a 1,069 euro.

A fare da traino ai risultati anche il minor carico fiscale a partire dal 2015 conseguente all'abolizione della Robin Hood Tax, dichiarata illeggitimo dalla Corte Costituzionale e che fino alla fine dell'anno scorso impattava sugli utili delle società energetiche.

I ricavi scendono del 5% a 1.379 milioni. La posizione finanziaria netta è pari a 3.307 milioni da 3.363 milioni a fine 2014.

Quanto alle previsioni per l'anno, la società stima su base annua un Mol ed una posizione finanziaria netta in linea con i target individuati nel piano al 2019.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia