14 maggio 2015 / 05:44 / tra 2 anni

Eni ha ripreso in mano dossier deconsolidamento Saipem - Marcegaglia a Sole

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Eni ha ripreso in mano il dossier relativo al deconsolidamento di Saipem , la società di ingegneristica e costruzioni che controlla al 43%, secondo quanto ha detto il presidente Emma Marcegaglia in un‘intervista a Il Sole 24-ore.

“L‘operazione sarà fatta con la giusta attenzione che una società di questo tipo ha nel nostro portafoglio e anche per l‘Italia visto che in ballo ci sono competenze e tecnologie importanti”, ga detto.

Quanto all‘ipotesi di cedere il retail gas, il presidente di Eni sottolinea che “lì abbiamo una posizione meno importante... pensiamo che gestita in modo separata rispetto a una grande oil company ha un potenziale da esprimere. Non c‘è alcuna operazione in essere, ma ci interessa valorizzarla”.

Quanto alla cedola, tagliata del 26%, Marcegaglia dice che “la rialzeremo se ci saranno le condizioni di maggiore redditività e non l‘abbiamo indicizzata ad alcunché”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below