Ubi valuta riacquisto minorities banche controllate - Massiah

mercoledì 13 maggio 2015 17:04
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Ubi Banca sta valutando un'ulteriore revisione della struttura del gruppo anche attraverso l'aquisizione delle minorities di alcune banche controllate.

Lo ha detto Victor Massiah nel corso della conference call sui risultati del primo trimestre.

"Ci stiamo lavorando", ha risposto l'AD alla domanda di un analista su un eventuale progetto di razionalizzazione della struttura del gruppo, senza offrire ulteriori dettagli.

Massiah ha precisato che il board sta studiando diverse soluzioni ma è ancora presto per prendere decisioni.

Ubi ha già avviato un programma di acquisto delle minorities.

Lo scorso dicembre ha perfezionato gli accordi con il gruppo Aviva cedendo le partecipazioni nelle joint venture assicurative e riacquistando le partecipazioni detenute dalla compagnia in Banca Popolare Commercio e Industria, Banca Popolare di Ancona e Banca Carime.

Dopo quest'operazione Ubi detiene l'83,8% di Bpci, il 99,5% di Banca Popolare di Ancona e il 100% di Carime.

Tra le altre banche del gruppo Ubi controlla il 74,7% circa di Banca Regionale Europea e l'84,1% di Banca di Valle Camonica.

  Continua...