Agcom avvia istruttoria su posizione dominante in mercato tv

mercoledì 13 maggio 2015 14:41
 

ROMA, 13 maggio (Reuters) - Come anticipato ieri da Reuters, l'Agcom comunica oggi di avere avviato "un'istruttoria finalizzata all'accertamento della eventuale sussistenza di posizioni dominanti o comunque lesive del pluralismo nel settore dei servizi di media audiovisivi".

La nota del garante dice che "si stanno sviluppando processi di diversificazione produttiva e di consolidamento, potenzialmente propedeutici ad intese e concentrazioni anche tra soggetti appartenenti a mercati sino ad ora distinti. Nuovi attori partecipano alla catena del valore dei contenuti audiovisivi, nella fase di aggregazione e distribuzione dei prodotti".

Le nuove tecnologie permettono "modelli di offerta che integrano la programmazione broadcast e broadband e, nel contempo, aumenta il grado di concorrenza inter-piattaforma".

L'istruttoria avrà una durata di sei mesi, prorogabili di altri tre.

Secondo quanto riferito ieri sera a Reuters da una fonte dell'autorità, l'indagine potrebbe portare alla revisione degli attuali vincoli per Rai e Mediaset e analizzerà anche il mercato della tv a pagamento dove opera Sky Italia. .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia