Cerved vede Ebitda 2015 a 170-174 mln, utile adjusted trim1 +50,1%

martedì 12 maggio 2015 16:02
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Cerved punta a realizzare nell'esercizio 2015 un Ebitda tra i 170 e i 174 milioni, dopo aver archiviato il primo trimestre con ricavi e utile adjusted in crescita.

E' quanto spiega in una nota la società.

Nel dettaglio, nei primi tre mesi del 2015 i ricavi sono saliti del 4,7% su anno, a 83 milioni. L'Ebitda è migliorato del 3,6%, a 39,4 milioni, con un'incidenza sui ricavi del 47,5%. L'utile netto adjusted, che esclude tra gli altri gli oneri e i proventi non ricorrenti, è cresciuto del 50,1% a 14,7 milioni. L'indebitamento finanziario netto al 31 marzo era pari a 480,9 milioni.

Per quanto riguarda la guidance sul 2015, il gruppo prevede un'Ebitda in crescita del 6,2-8,7% su anno. Le stime includono il contributo per l'intero esercizio di Recus e RLValue oltre che di San Giacomo Gestione Crediti dall'1 aprile.

Inoltre, il gruppo ha come obiettivo il mantenimento di un rapporto tra indebitamento netto ed Ebitda di circa 3 volte nel medio termine e "una politica dei dividendi premiante".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia