Intesa SP, netto trim1 oltre 1 mld, conferma cedola cash 2015 a 2 miliardi

lunedì 11 maggio 2015 13:23
 

MILANO, 11 maggio (Reuters) - Intesa Sanpaolo ha chiuso il primo trimestre con un utile netto di 1,064 miliardi di euro, raddoppiato rispetto ai 503 milioni di un anno prima, e conferma l'impegno a distribuire per il 2015 dividendi cash per 2 miliardi.

Si tratta del risultato netto più elevato dal primo trimestre 2009, spiega una nota.

Il CET1, sia calcolato secondo i criteri transitori sia secondo quelli a regime, si attesta al 13,2%.

Il titolo ha accelerato dopo i conti e guadagna lo 0,64% alle 13,20 dopo essere arrivato a guadagnare l'1,4%. Lo stoxx dei bancari è a +0,22%.

I proventi operativi netti sono cresciuti del 15,7% su base annua: a fronte di un calo del 6% degli interessi netti e di una sostanziale stabilità delle commissioni a 1,8 miliardi, il risultato dell'attività di negoziazione è balzato a 602 milioni da 151 milioni di un anno prima grazie all'incremento dell'attività di trading e tesoreria che sale a 358 milioni da 37 milioni.

Le rettifiche su crediti sono state le più basse dal terzo trimestre 2011 attestandosi a 755 milioni (1,077 miliardi un anno prima), mentre i flussi di crediti deteriorati sono stati i più bassi dal primo trimestre 2011 con un calo del 21%.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

  Continua...