PUNTO 1-Bper, SpA e fusione in 2016, si guarda a Lombardia e Veneto - Caselli

venerdì 8 maggio 2015 17:14
 

(aggiunge altre dichiarazioni Caselli)

di Andrea Mandalà

MILANO, 8 maggio (Reuters) - Bper vede tempi lunghi per le operazioni di trasformazione in Spa e fusione e punta a effettuarle in contemporanea nel 2016.

Lo ha detto il presidente dell'istituto modenese Ettore Caselli a margine dell'assemblea di Icbpi.

"Si va senz'altro al 2016, dubito molto al 2015", ha detto Caselli, specificando che "tenterò di fare contemporaneamente la trasformazione in Spa e la fusione".

In generale sui tempi di trasformazione della governance e del conseguente consolidamento bancario Caselli dice che, anche alla luce di recenti colloqui con vertici di altre popolari, "sarà un'operazione a lungo termine, non credo che sarà un processo breve".

"Ovviamente bisogna rispettare i 18 mesi" di tempo stabiliti dal decreto, convertito in legge, per il passaggio in Spa, "però rispetto ad alcune notizie di stampa che davano per certo movimenti da parte di qualche banca subito dopo le assemblee, in effetti non c'è stato".

Per Caselli, e in particolare sulle attese fusioni "ci sono molte perplessità" soprattutto in termini di governance che dovranno però essere superate in favore di buoni progetti industriali.

Il rischio maggiore, ha aggiunto il banchiere, riguarda invece le possibili ricadute occupazionali in termini dalle operazioni di fusione e i tempi necessari per assorbire i probabili esuberi.   Continua...