Syngenta respinge offerta da 45 mld dlr di Monsanto, titolo rimbalza

venerdì 8 maggio 2015 12:03
 

ZURIGO/LONDRA, 8 maggio (Reuters) - Il gruppo agrochimico svizzero Syngenta ha rifiutato l'offerta da 45 miliardi di dollari da parte di Monsanto, dicendo che la proposta sottovaluta la società e non tiene conto pienamente dei rischi regolatori.

Syngenta annuncia che il cda ha respinto in modo unanime l'offerta al 45% cash da parte di Monsanto, che valuta l'azienda 449 franchi svizzeri per azione.

Da fine aprile le azioni Monsanto sono sostenute in borsa dalle indiscrezioni di stampa che parlano di un possibile takeover sul gruppo elvetico.

Poco prima delle 12 le azioni Syngenta alla borsa di Zurigo balzano del 18% a 393,5 franchi svizzeri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia