Btp in rialzo con Bund, ma prosegue clima volatilità

venerdì 8 maggio 2015 11:56
 

MILANO, 8 maggio (Reuters) - In vista del fine settimana i
titoli di Stato europei viaggiano in territorio positivo, con
gli investitori che dopo le vendite delle scorse sedute hanno
ricoperto le posizioni corte specie sul tratto lungo della
curva. 
    Dopo un avvio nel segno della forza, in assenza di notizie
significative dal fronte greco nella notte, è tornata a vedersi
una certa volatilità sebbene con il prevalere di una tendenza al
rialzo, mentre sul mercato domina l'attesa del dato chiave Usa
sugli occupati di aprile e di possibili sviluppi sulla Grecia. 
    "Nonostante la tonicità di partenza e a fasi alterne anche
degli scambi della mattinata, dovuta alla ricopertura delle
posizioni corte specie sui titoli a lunga, sul mercato è tornata
a regnare una certa volatilità in attesa dei dati Usa e di
possibili sviluppi sul fronte greco nel week-end" dice un trader
italiano. 
    "Ieri è stata una giornata importante, si sono testati
livelli significativi di rendimento sia sul 10 sia sul 30 anni"
dice ancora il trader, precisando di prevedere un maggio molto
volatile in vista di una risoluzione sulla questione ateniese.
    Il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem, oggi a
Roma per incontrare Pier Carlo Padoan, ha ribadito che la Grecia
otterrà un atteggiamento più morbido da parte dei partner
europei a patto di realizzare gli interventi economici previsti.
Padoan, che questa settimana ha incontrato a Roma anche il
collega greco Yanis Varoufakis, ha parlato di "progressi" nelle
trattative tra Bruxelles e Atene, aggiungendo però che "occorre
accelerare".
    Gli investitori guardano nel primo pomeriggio alla cifra
sugli occupati mensili di aprile. La mediana delle attese
raccolte da Reuters vede la creazione di 224.000 nuovi posti di
lavoro, stima su cui sono però cresciuti i rischi al ribasso
dopo la doccia fredda dei dati Adp.
     Questa sera a mercati chiusi il Tesoro indicherà i dettagli
dell'asta a medio-lungo di mercoledì prossimo, in cui secondo
gli operatori dovrebbero venire riaperti i benchmark Btp a tre,
sette e trent'anni. Ieri sera invece è stato annunciato il
collocamento del Bot a 12 mesi di martedì 12: 6,5 miliardi di
titoli maggio 2016 contro 7,15 miliardi in scadenza
.
    Il trentennale, protagonista nei giorni scorsi deglle
oscillazioni più significative, vede un rialzo di otre due
figure con un tasso che si allontana dalla soglia critica del
3%, con conseguente appiattimento della curva, visibile anche
sul tratto 2-10.
       
        
============================= 11,40 ============================
 FUTURES BUND GIUGNO                  154,27   (+0,26)   
 FUTURES BTP GIUGNO                   135,52   (+0,29)   
 BTP 2 ANNI (MAG 17)                  101,937  (-0,004)  0,184%
 BTP 10 ANNI (GIU 25)                  97,951  (+0,382)  1,731%
 BTP 30 ANNI (SET 44)                 140,763  (+2,020)  2,740%
 ======================== SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------  PRECEDENTE
                                                     
 TREASURY/BUND 10 ANNI                          158         162
 BTP/BUND 2 ANNI                                 41          41
 BTP/BUND 10 ANNI                               115         117
 minimo                                       113,9       116,3
 massimo                                      119,6       133,1
 BTP/BUND 30 ANNI                               164         184
 BTP 10/2 ANNI                                154,7       158,5
 BTP 30/10 ANNI                               100,9       104,8
 ===============================================================
    
    - Sul sito
www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia