Torri, Cellnex debutta in forte rialzo in borsa a Madrid

giovedì 7 maggio 2015 12:24
 

MADRID/MILANO, 7 maggio (Reuters) - Cellnex ha debuttato in rialzo a doppia cifra alla borsa di Madrid, dopo aver raccolto quasi 2 miliardi di euro in un'operazione che ha visto un forte interesse degli investitori, segnale di buon auspicio per la futura Ipo della società delle torri controllata di Telecom Italia Inwit.

Il titolo della società spagnola operante nelle infrastrutture per le tlc ha aperto in rialzo dell'11% circa e intorno alle 12 guadagna l'8,6% a 15,2 euro, nonostante il mercato negativo.

Nell'Ipo la controllante Abertis è riuscita a vendere il 60% del capitale (quota che con la greenshoe potrebbe salire al 66%) a 14 euro per azione, il massimo della forchetta indicativa (12-14 euro), dopo aver ampliato la dimensione dell'offerta iniziale per la grande domanda.

Un tale prezzo attribuisce a Cellnex, che include le torri Wind recentemente acquisite da Abertis, una capitalizzazione di 3,248 miliardi di euro.

L'offerta di Cellnex era stata già coperta a poche ore dall'apertura dei libri, secondo quanto aveva spiegato una fonte.

Secondo un analista una tale valutazione corrisponde a un rapporto Ev/Ebitda intorno alle 14 volte sui dati 2016, che consolideranno per intero le recenti acquisizioni, tra cui le torri Wind.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia