Grecia, Ue, Fmi e Bce al lavoro per "progressi concreti" a Eurogruppo

mercoledì 6 maggio 2015 17:27
 

BRUXELLES, 6 maggio (Reuters) - Commissione europea, Fondo monetario internazionale e Banca centrale europea sono perfettamente coesi e si stanno adoperando al massimo con l'obiettivo di raggiungere "progressi concreti" nei colloqui tra Grecia e creditori internazionali che proseguiranno con l'Eurogruppo di lunedì prossimo.

Lo dice una nota congiunta della cosiddetta 'troika', in risposta a indiscrezioni trapelate ieri da una fonte governativa di Atene, secondo cui esisterebbero dissensi e posizioni distinte tra i singoli creditori che impediscono di arrivare alla famigerata intesa delle 'riforme in cambio di fondi'.

"Le istituzioni continuano a collaborare e hanno un obiettivo comune: tutte e tre [Ue, Fondo e Bce] si stanno impegnando al massimo per raggiungere l'11 maggio progressi concreti" si legge nel comunicato diffuso da Bruxelles.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia