BORSA USA debole dopo dati occupazioni sotto attese, male Apple, Microsoft

mercoledì 6 maggio 2015 16:32
 

NEW YORK, 6 maggio (Reuters) - L'azionario Usa è negativo in mattinata, dopo un avvio in leggero rialzo, a causa di dati macro deludenti, soprattutto sul fronte occupazione, che alimentano i timori sul potenziale di rimbalzo dell'economia dopo un primo trimestre fiacco.

I dati sui nuovi occupati elaborati da Adp, considerati un'anticipazione del dato ufficiale più ampio atteso venerdì, mostrano un incremento nel settore privato di 169 mila unità il mese scorso. Si tratta del dato più debole da gennaio 2014 e ben sotto le attese degli economisti.

"Questo certamente cambierà le aspettative per i numeri di venerdì. Alcuni pensano che la Fed rinvierà il rialzo dei tassi", spiega Joe Saluzzi, responsabile del trading di Themis Trading.

Alle 16,20 italiane, il Dow Jones cede lo 0,58%, il Nasdaq lo 0,35%, l'S&P 500 lo 0,34%. Nove settori su dieci dell'S&P sono in calo.

I tecnologici come Apple e Microsoft, entrambe con cali intorno al 2%, sono le principali zavorre dei tre indici.

MoneyGram balza di oltre il 23% dopo che Bloomberg ha riferito che Western Union (+5,35%) sta valutando l'acquisto della società.

Herbalife vola a +15% dopo aver annunciato le stime sugli utili dell'intero esercizio.

Synageva BioPharma raddoppia il suo valore con un salto del 116% dopo che Alexion ha presentato un'offerta di acquisto con un premio del 135,7% rispetto alla chiusura di ieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia