Btp aprono in calo ma spread poco variato, pesante tratto extra lungo

martedì 12 maggio 2015 09:19
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Mercato obbligazionario italiano in sensibile calo nelle prime battute della seduta odierna, con vendite che tornano a penalizzare il tratto extra lungo della curva, che peraltro sarà interessato domani dalle aste di metà mese.

In apertura, su piattaforma Tradeweb, il tasso sul Btp a 10 anni sale all'1,83% dall'1,76% dell'ultima chiusura. Il trentennale cede oltre due figure, con un rendimento che si porta al 2,89% rispetto al 2,80% della chiusura di ieri.

I tassi si confermano comunque al di sotto dei picchi della settimana scorsa, quando furono bucate al rialzo la soglia del 2% per il 10 anni e del 3% per il 30, massimi rispettivamente da metà dicembre e da metà gennaio.

Poco variato invece il differenziale di rendimento tra decennali italiani e tedeschi, in scia all'apertura in negativo anche della carta tedesca: lo spread si attesta ai 118 punti base dai 117 della chiusura di ieri.

La tornata d'aste italiane parte intanto oggi con l'offerta di 6,5 miliardi di euro di Bot a 12 mesi. Sul mercato grigio di Tradeweb il Bot in asta scambia al rendimento dello 0,040%, rispetto al minimo storico dello 0,013% dell'asta del collocamento di metà aprile.

Stamane, inoltre, anche la Spagna sarà impegnata sul primario, con l'offerta di 5,5 miliardi di titoli a sei e 12 mesi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia