BORSA USA negativa su dati deboli e vendite titoli energia

martedì 5 maggio 2015 19:42
 

NEW YORK, 5 maggio (Reuters) - L'azionario Usa è in calo sulla scia del dato sul deficit della bilancia commerciale Usa salito a marzo, evidenziando che l'economia si è contratta nel primo trimestre.

In ribasso i titoli del settore energia dopo un breve rally.

Il deficit da 51,4 miliardi di dollari è il più elevato da 6 anni e mezzo e più elevato dei 45,2 miliardi di dollari previsti dal governo la scorsa settimana.

"Adesso tutti attendono i dati sugli occupati di venerdì prossimo per vedere se i numeri del mese scorso rappresentano un contrattempo momentaneo o sono reali", dice un broker.

I titoli tecnologici, guidati da Apple, sono in ribasso, negativi anche gli energetici che hanno invertito la rotta iniziale a seguito del nuovo balzo del prezzo del petrolio.

Intorno alle 19,40 il Dow Jones cede lo 0,58% a 17.966 punti, mentre il Nasdaq arretra dell'1,42% a 4.945 punti. Lo S&P500 perde lo 0,91% a 2.095 punti.

Kellogg perde il 2,3% a 62,65 dollari dopo l'annuncio di ricavi trimestrali in calo del 5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia