Sat/AdF, Carifirenze deciderà su quota dopo potenziamento Peretola-Tombari

martedì 5 maggio 2015 15:46
 

FIRENZE, 5 maggio (Reuters) - Ente Carifirenze valuterà se uscire da Toscana Aeroporti, che nascerà dall'integrazione tra Sat e Aeroporto Firenze (AdF) e in cui avrà una quota del 6,5%, quando sarà completato il processo di potenziamento dello scalo fiorentino di Peretola.

Lo ha detto il presidente Umberto Tombari in un incontro con la stampa odierno.

"Ci aspettiamo che con la nuova pista valga di più. Raggiunto anche questo obiettivo, potrebbe non avere più senso rimanere", ha detto Tombari.

Oggi Ente Carifirenze è azionista di AdF con il 14% circa. L'integrazione tra AdF e Sat è stata annunciata a fine 2014 e ha già ricevuto l'ok delle rispettive assemblee dei soci.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia