Unipol, chiuso recesso, conversione priv. efficace entro fine giugno

martedì 5 maggio 2015 09:26
 

MILANO, 5 maggio (Reuters) - Unipol comunica che il diritto di recesso legato alla conversione delle azioni privilegiate in ordinarie è stato validamente esercitato per 3.524 titoli privilegiati, per un controvalore pari a 13.077,56 euro.

Una nota ricorda che il periodo per l'esercizio del diritto di recesso è terminato lo scorso 17 aprile.

Poiché il valore di liquidazione delle azioni oggetto di recesso non ha superato la soglia di esborso massimo cui era subordinato il perfezionamento della conversione, Unipol comunica che si sono avverate tutte le condizioni sospensive dell'operazione che, quindi, acquisterà efficacia entro la fine di giugno.

L'operazione di conversione (in un rapporto di uno a uno, senza pagamento di conguaglio) era stata votata dall'assemblea straordinaria dello scorso febbraio nell'ambito del piano di razionalizzazione e semplificazione della struttura di capitale del gruppo.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia