BORSA MILANO ondivaga in mattinata, balzo Tenaris dopo conti, bene Fiat

lunedì 4 maggio 2015 11:33
 

MILANO, 4 maggio (Reuters) - Piazza Affari comincia la settimana dopo il lungo weekend incerta sulla direzione da prendere, complici anche la chiusura di Londra che assottiglia i volumi e l'assenza di spunti significativi su singole storie.

Resta sullo sfondo la questione delle negoziazioni tra Grecia e controparti europee, mentre l'indice Pmi manifatturiero di aprile della zona euro ha mostrato un valore generale in calo ma positive indicazioni su prezzi e occupazione.

Alle 11,30 l'indice FTSE Mib sale dello 0,70%, l'Allshare dello 0,65%. In linea Parigi e Francoforte. Volumi poco sotto il miliardo di euro.

TENARIS corre a +4% dopo i conti del trimestre che, nonostante abbiano i principali indicatori in calo, sono apprezzati dal mercato per la generazione di cassa.

Corsa a due velocità per FIAT CHRYSLER e CNH INDUSTRIAL. La prima festeggia i buoni dati sulle vendite negli Usa, mentre CNH paga il taglio del target price a 9,3 euro da parte di Natixis.

Brilla FERRAGAMO nel lusso, mentre spunti in acquisto in ordine sparso riguardano anche AUTOGRILL e CAMPARI.

Ben comprata ANIMA HOLDING con il mercato che ragiona sulla possibilità di un obbligo di Opa sul titolo dopo il passaggio del 10,3% da Mps a Poste Italiane.

Scivola LAZIO dopo che ieri ha ceduto il secondo posto in campionato, che garantisce l'accesso diretto alla fase a gironi di Champions League, alla ROMA.

  Continua...