Grecia, Europa preparata a qualsiasi esito - Dijsselbloem

giovedì 30 aprile 2015 18:03
 

AMSTERDAM, 30 aprile (Reuters) - L'Europa è preparata a qualsiasi esito della situazione di stallo tra la Grecia e i suoi creditori.

Lo ha detto il numero uno dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, a cui era stato chiesto in modo specifico dell'esistenza di un "piano B" in caso Atene sia costretta a uscire dalla zona euro o a fare default sul debito.

"La zona euro è preparata a diverse eventualità? La risposta a questo è 'sì'", ha affermato. Dijsselbloem, che è anche ministro delle Finanze dei Paesi Bassi, rispondeva alle domande in occasione di un incontro con i parlamentari olandesi.

Dijsselbloem ha detto di sperare che le discussioni con la Grecia diventino più produttive dopo che il premier Alexis Tsipras ha operato un rimpasto della squadra di negoziatori incaricati di discutere una ripresa dell'attuale programma di bailout del paese, ridimensionando il ruolo del ministro delle Finanze Yanis Varoufakis.

"Spero che siamo riusciti a realizzare una sorta di nuovo inizio questa settimana", ha affermato. "Dico 'spero' perché ovviamente il risultato si deve ancora vedere".

Dijsselbloem ha inoltre detto di non poter confermare le indiscrezioni dei media greci su dichiarazioni di Tsipras e Varoufakis su quali delle varie riforme economiche potrebbero essere applicate per soddisfare i creditori di Atene.

"Vorrei che sia dedicato meno tempo alle interviste e più a lavorare in modo coscienzioso per tenere la Grecia lontana da un minaccioso abisso", ha aggiunto.

  Continua...