Mediaset, quota controllo non in discussione, possibilità lavoro con Vivendi - Pier Silvio Berlusconi

mercoledì 29 aprile 2015 12:21
 

MILANO, 29 aprile (Reuters) - La quota di controllo di Mediaset resta salda nelle mani della famiglia Berlusconi, anche se esiste la possibilità di progetti non a brevissimo termine con il gruppo francese Vivendi.

Lo ha detto il vicepresidente di Mediaset Pier Silvio Berlusconi durante la conferenza stampa al termine dell'assemblea degli azionisiti della società.

Su Vivendi ha precisato che "c'è possibilità di lavorare insieme, ma non ci sono progetti che a brevissimo vedranno il via".

Pier Silvio Berlusconi ha aggiunto che sono costanti anche i colloqui "su vari temi" con la famiglia Murdoch di Sky.

Negli ultimi giorni si sono rincorse notizie di un interessamento soprattutto per il bouquet a pagamento di Mediaset Premium da parte di Sky.

Proprio su Premium, il secondogenito di Silvio Berlusconi ha detto che Mediaset è pronta a una eventuale partnership ma di non voler vendere. "Vedo difficile tenere questa posizione con Sky", che invece sembrerebbe interessata all'intera quota.

Dopo le prime dichiariazioni di Berlusconi jr, il titolo ha azzerato il rialzo, per tornare intorno alle 12,10 a guadagnare circa il 2%.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia