24 aprile 2015 / 11:35 / 2 anni fa

PUNTO 2-Atlantia, non esclusa apertura capitale Autostrade, interesse per aeroporto Nizza - AD

(Aggiunge dettagli dopo conferenza stampa)

ROMA, 24 aprile (Reuters) - Atlantia non esclude in futuro di aprire il capitale della controllata Autostrade per l'Italia ad altri azionisti, rivela di avere un forte interesse per la privatizzazione dell'aeroporto di Nizza e conferma l'interesse del fondo sovrano di Abu Dhabi per un ingresso nel capitale della controllata Adr.

Lo ha detto l'AD di Atlantia Giovanni Castellucci rispondendo alle domande degli azionisti.

"Non abbiamo al momento nessun progetto di apertura del capitale ad altri investitori, non ne abbbiamo bisogno ma non lo escludiamo in futuro", ha detto a proposito di una apertura del capitale di Autostrade per l'Italia (Aspi), oggi al 100% di Atlantia.

"Al momento non c'è nessun progetto", ha aggiunto.

Castellucci ha rivelato l'interesse per l'aeroporto di Nizza. "Siamo molto interessati alla privatizzazione e abbiamo tutte le carte in regola per giocarcela".

"Si tratta di un aeroporto che ha poco più di 10 milioni di passeggeri in una zona particolarmente ricca", ha aggiunto Castellucci.

Quanto all'apertura del capitale di Aeroporti di Roma, a cui lavora da tempo la società, Castellucci ha detto che è reale l'interesse di Adia, il fondo sovrano di Abu Dhabi, anche per la presenza di Etihad in Alitalia.

"E' vero che è interessata, entrare nella casa che ospita Alitalia è una opportunità per loro e anche per noi", ha detto rispondendo a un azionista sull'interesse di Adia per una quota di Adr.

Più in generale, la cessione di una quota di Aeroporti di Roma da parte di Atlantia nel 2015, ha detto Castellucci, "è possibile solo a condizione di trovare un partner serio credibile che ci possa aiutare ulteriormente nello sviluppo internazionale a condizioni interessanti per noi. Quindi non è una necessità ma una opportunità".

Nel corso della conferenza stampa Castellucci, sollecitato dai giornalisti, è tornato sui tempi di una possibile cessione di una quota di Adr.

"Un chiarimento su questa operazione lo avremo certamente entro il primo semestre. Poi qualora si decida di andare avanti, ci sarà il completamento nel secondo semestre", ha aggiunto.

Quanto ai potenziali bidder, Castellucci ha detto che "c'è molto interesse. Non è una cosa caratteristica esclusiva di Aeroporti di Roma. In questo momento particolare nel settore delle grandi infrastrutture ci sono molti grandi investitori interessati ad entrare negli asset che hanno un valore, come Aeroporti di Roma".

I tempi, ha poi spiegato Castellucci, "sono totalmente ragionevoli", in relazione al fatto che dovevano essere incorporati degli elementi, come l'ingresso di Etihad in Alitalia, per poter "valorizzare correttamente l'aeroporto".

Atlantia ha guardato, senza alcun seguito, anche al dossier per la privatizzazione dell'aeroporto giapponese di Kansai, ha detto Castellucci, "ma quell'operazione ha caratteristiche non attrattive per noi".

Alle 15.05 il titolo Atlantia guadagna lo 0,44%.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below