Palazzo Broggi, ok IDeA Fimit cessione a Fosun, prelazione UniCredit - fonti

giovedì 23 aprile 2015 17:09
 

MILANO, 23 aprile (Reuters) - Il consiglio d'amministrazione di IDeA Fimit ha dato mandato ai manager di accettare l'offerta della conglomerata cinese Fosun per Palazzo Broggi, l'ex sede di UniCredit.

E' quanto riferiscono due fonti vicine alla situazione, aggiungendo che alla banca - che, stante un contratto d'affitto tuttora vigente, dovrebbe versare circa 270 milioni nei prossimi dodici anni - è stato riconosciuto un diritto di prelazione della durata di sessanta giorni.

In sostanza, UniCredit, se vorrà, potrà aggiudicarsi l'immobile pareggiando l'offerta di Fosun, pari a 345 milioni di euro.

E' probabile, sottolinea una delle fonti, che "il contratto d'affitto sarà oggetto di una negoziazione". Forte del diritto di prelazione, in sostanza, la banca si siederà al tavolo per ottenere uno sconto sul canone residuo e chiudere la partita. D'altro canto, dice un'altra fonte, "UniCredit ha lasciato l'immobile e ha più volte dichiarato di non essere interessata".

Una delle fonti evidenzia che "si tratta della prima, grande operazione di Fosun nel mercato immobiliare italiano, è un segnale di vitalità dell'industria".

Il semaforo verde di IDeA Fimit è un passaggio formale dopo l'ok, datato sei giorni fa, del comitato consultivo dei quotisti del fondo chiuso Omicron Plus Immobiliare (gestito da Idea Fimit), che ha in pancia Palazzo Broggi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia