BORSA MILANO negativa peggio di Europa su timori Grecia, vendite bancari

martedì 21 aprile 2015 12:14
 

MILANO, 21 aprile (Reuters) - La borsa di Milano cambia direzione nella mattinata e passa nel terreno negativo a causa di vendite sui bancari, in un mercato appesantito dai timori sulla Grecia dove l'effetto dei buoni risultati societari in Europa è di breve durata.

L'azionario Italia, che sembra risentire più degli altri paesi dei timori sulla tenuta della zona euro, è il peggiore a livello europeo.

Ieri il Paese ellenico, nel tentativo di far fronte alle proprie scadenze, ha imposto alle entità del settore pubblico di trasferire la liquidità alla banca centrale.

Credit Suisse ha chiuso il trimestre con un aumento del 23% dell'utile, SAP con un rialzo del 15% del risultato operativo.

Alle 12,10 l'indice FTSE Mib e l'FTSEAllshare calano dello 0,6%.

L'indice europeo FTSEurofirst300 segna +0,63%.

Volumi a 1,6 miliardi di euro.

  Continua...