Fisco, governo approva domani decreti attuativi delega

lunedì 20 aprile 2015 18:50
 

ROMA, 20 aprile (Reuters) - Il Consiglio dei ministri è convocato domani alle 12,00 a Palazzo Chigi per l'esame dei nuovi decreti attuativi della delega fiscale.

L'ordine del giorno cita infatti tre decreti, due a favore delle imprese e uno che riguarda i contribuenti.

Quest'ultimo, in particolare, è la nuova versione del decreto esaminato a fine dicembre che prevedeva una soglia di punibilità per tutti i reati tributari al 3% del reddito imponibile evaso.

Il governo aveva rinunciato a trasmettere il testo in Parlamento dopo le polemiche di chi vedeva nel nuovo regime un favore a Silvio Berlusconi, condannato per frode fiscale.

Una fonte governativa spiega che la revisione dei regimi di esenzione e delle soglie di punibilità per i reati tributari sarà esaminata in un secondo tempo.

Gli altri due decreti hanno per oggetto la trasmissione telematica delle operazioni Iva e le misure per la crescita e l'internazionalizzazione delle imprese.

Nel secondo dovrebbe confluire la riforma del ruling di stabdard internazionale.

Il ruling è un accordo che l'amministrazione fiscale stipula con le grandi imprese. L'obiettivo è assicurare un quadro regolatorio certo sul trattamento fiscale e sulle operazioni che le multinazionali vogliono fare.

La nuova procedura di ruling potrebbe essere il veicolo attraverso il quale ridurre l'elusione fiscale delle multinazionali di internet come Yahoo e Google.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia