Screen Service ammessa al concordato preventivo - nota

lunedì 20 aprile 2015 16:47
 

MILANO, 20 aprile (Reuters) - Screen Service Broadcasting Technologies rende noto di essere stata ammessa alla procedura di concordato preventivo da parte del tribunale di Brescia.

Una nota della società, attiva nella produzione di apparati e servizi per lo sviluppo di soluzioni per la radiotrasmissione del segnale televisivo digitale, precisa che il tribunale ha nominato giudice delegato Gianluigi Canali e commissario giudiziale Bruno Zubani.

L'adunanza dei creditori è stata convocata per il prossimo 22 giugno 2015.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia