BORSA USA in forte calo, pesano le trimestrali deboli

venerdì 17 aprile 2015 19:31
 

, 17 aprile (Reuters) - A Wall Street indici in deciso ribasso a seguito dei timori legati alla rinegoziazione del debito in Grecia e i deludenti risultati societari.

Tutti i dieci settori dello S&P 500 stanno perdendo terreno.

"Oggi sembra che il muro dei timori sia più alto rispetto a un po' di tempo fa, a seguito della Grecia, del petrolio, dei risultati societari e dei dati economici degli ultimi giorni", dice un trader.

Honeywll e General Electric danno colpa alla forza del dollaro per il calo dei ricavi, La prima cede l'1,6% a 102,29 dollari, mentre la seconda perde lo 0,3% a 27,35 dollari,

American Express perde il 4,3% a 77,37 dollari dopo che i ricavi non sono stati in linea con quanto atteso dagli analisti in parte anche a causa dell'impatto della valuta.

Intorno alle 19,30 il Dow Jones cede l'1,42% a 17.848 punti, il Nasdaq arretra dell'1,44% a 4.935 punti, mentre lo S&P 500 cede l'1,06% a 2.082 punti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia