Enel, premier slovacco pronto a ostacolare piano cessione quota SE

venerdì 17 aprile 2015 13:17
 

BRATISLAVA, 17 aprile (Reuters) - La Slovacchia è pronta a ostacolare i piani di Enel per la cessione della sua quota in Slovenske Elektrarne.

Lo ha annunciato stamani il premier Robert Fico.

"Non siamo d'accordo in questa fase con la cessione del 66%. La ostacoleremo, ostacoleremo attivamente la cessione...Hanno piena responsabilità del completamento delle divisioni 3 e 4" del'impianto, ha detto il primo ministro riferendosi al progetto di Enel di vendere il suo 66% nel produttore di energia slovacco di cui Bratislava detiene il restante 34%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia