Mps, assemblea approva aumento capitale da 3 miliardi

giovedì 16 aprile 2015 18:09
 

SIENA, 16 aprile (Reuters) - L'assemblea straordinaria della Banca Mps ha approvato l'aumento di capitale da 3 miliardi che la banca lancerà dopo l'8 maggio e che servirà a ripagare il residuo miliardo di aiuto pubblico e rispettare il requisito di patrimonio indicato dalla Banca centrale europea.

Il capitale presente per il voto, secondo i dati letti dal presidente Alessandro Profumo, è stato del 30,095%: a votato a favore il 97,40% e contro il 2,54%.

L'assemblea ha anche approvato il raggruppamento delle azioni nel rapporto di una nuova ogni 20 esistenti.

Poco prima, rispondendo in assemblea a una domanda di un azionista Profumo ha detto che l'operazione partirà dopo l'approvazione della trimestrale.

"Certamente l'aumento partirà dopo l'8 maggio", ha detto, spiegando anche che fino a quando non saranno rese note le condizioni non sarà possibile stimare l'eventuale effetto diluitivo.

L'AD Fabrizio Viola ha anche detto che l'aumento programmato serve a rafforzare la banca e ad adeguare i ratio patrimoniali alle richieste della Bce, pari al 10,2% di CET1 ratio. L'aumento serve anche a ripagare i residui 1,071 miliardi di Monti Bond, con un beneficio prospettico sul margine di interesse per il venire meno dell'onere per gli interessi.

(Stefano Bernabei) (Silvia Aloisi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia