Whirlpool, governo contrario a esuberi in piano integrazione Indesit - Guidi

giovedì 16 aprile 2015 14:34
 

ROMA, 16 aprile (Reuters) - Il governo ha espresso "forte contrarietà" agli aspetti occupazionali del piano presentato oggi da Whirpool per l'integrazione di Indesit, che prevede 400 nuovi esuberi.

"Il governo ha preso atto degli aspetti positivi e certamente importanti sul fronte degli investimenti e dell'incremento dei volumi, ma ha al contempo espresso forte contrarietà per gli aspetti legati agli impatti occupazionali inerenti diversi siti produttivi, alcuni dei quali in aree del Paese già colpite da fenomeni di deindustrializzazione", scrive in una nota il ministro dello Sviluppo, Federica Guidi.

Il Governo ha da subito chiesto all'azienda di confermare l'impegno a non procedere a licenziamenti unilaterali, impegnandosi a ricercare con le parti soluzioni che evitino "pesanti ripercussioni sul fronte occupazionale".

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia