Magneti Marelli rafforza presenza industriale in Cina

mercoledì 15 aprile 2015 13:44
 

TORINO, 15 aprile (Reuters) - Magneti Marelli, società del gruppo Fiat Chrysler, rafforza la sua presenza in Cina con due nuovi insediamenti produttivi nell'illuminazione e nei sistemi elettronici per auto, con un investimento complessivo di circa 36 milioni, dice una nota.

Oggi è stato inaugurato a Xiaogan (provincia di Hubei) lo stabilimento nato dalla Jv Hubei Huazhong Magneti Marelli Automotive Lighting, che nella prima fase avrà una capacità produttiva di circa 500 mila proiettori l'anno per arrivare nel 2019 a 2,5 milioni di fari e 2,5 milioni di fanali, si legge nel comunicato.

Domani verrà invece inaugurato il plant allargato di Magneti Marelli Sistemi Elettronici di Guangzhou - provincia di Guangdong- che potenzia il primo polo produttivo di Magneti Marelli in Cina nel 1996.

Attualmente lavorano all'interno del plant 650 persone, che dovrebbe quasi raddoppiare nell'arco dei prossimi cinque anni. La capacità produttiva attuale è di 3,5 milioni di moduli elettronici l'anno che arriveranno a 10 milioni nel 2019.

(Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia