Bce conferma tassi, costo denaro invariato a 0,05%

mercoledì 15 aprile 2015 13:49
 

FRANCOFORTE, 15 aprile (Reuters) - La Bce ha lasciato invariati i tassi di interesse al termine del meeting odierno.

In linea con le attese di mercato e analisti, l'istituto centrale ha confermato il costo del denaro allo 0,05%, minimo storico raggiunto a settembre dell'anno scorso.

Il tasso sui depositi marginali resta a -0,20%, quello sui prestiti straordinari a 0,30%.

Dando per scontato il nulla di fatto sui tassi, gli ultimi sondaggi Reuters si sono concentrati sulle attese degli effetti concreti del 'quantative easing' ampliato ai titoli di Stato partito il 9 marzo scorso.

Due terzi - 14 su 21 - degli operatori del mercato monetario interpellati in un sondaggio pubblicato ieri sono del parere che l'ultima misura ultra-espansiva messa in campo dalla Bce stia già avendo ricadute positive sulla salute dell'economia europea.

Diffusa pochi giorni prima, un'indagine tra gli analisti ne mostra 57, sul totale di 77, convinti che Francoforte avesse ragione nel sostenere che il 'Qe' avrebbe avuto un effetto benefico ancor prima che iniziassero concretamente gli acquisti sul mercato secondario.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia