Generali, non previsto grosso M&A, solo operazioni tattiche -Cfo

martedì 14 aprile 2015 19:26
 

MILANO, 14 aprile (Reuters) - Generali non prevede di fare grosse acquisizioni in futuro, ma solo piccole operazioni tattiche.

Lo ha detto il Cfo del gruppo, Alberto Minali, durante la cerimonia degli M&A Award.

"Non siamo in un mood acquisitivo: faremo delle piccole operazioni tattiche, come fatto in Malesia e Thailandia", ha spiegato Minali.

Per quanto riguarda la cessione di Bsi, il manager ha affermato di poter chiudere l'operazione entro il primo trimestre: "Abbiamo riattivato il progetto autorizzativo nei vari paesi in cui Bsi opera. Entro fine giugno spero di poter dare esecuzione all'operazione".

Il 30 marzo scorso, Generali ha raggiunto un accordo tra la controllata Bsi e il dipartimento di Giustizia Usa per risolvere le pendenze legate all'attività di private banking svolta per la clientela statunitense, che comporterà per la società svizzera il pagamento di 211 milioni di dollari.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia