BORSA USA, indici ripiegano dopo avvio in rialzo

martedì 14 aprile 2015 16:59
 

NEW YORK, 14 aprile (Reuters) - Gli indici passano in territorio negativo dopo un avvio in tenue rialzo a Wall Street, dove gli investitori digeriscono i primi risultati societari relativi al trimestre gennaio-marzo.

Resta in denaro JP Morgan Chase & Co dopo utili superiori alle stime, aiutati da un rimbalzo dell'attività di negoziazione sull'obbligazionario. Arretra Wells Fargo & Co nonostante risultati migliori delle attese.

Sorpresa positiva anche dalla trimestrale di Johnson & Johnson, che tuttavia ha tagliato le previsioni per l'esercizio, citando l'impatto dell'apprezzamento del dollaro.

Il titolo, componente del Dow come JPMorgan, avanza di mezzo punto percentuale.

"Tutte le società della prima tornata hanno battuto le aspettative, il che mi fa pensare che le stime fossero troppo pessimistiche", osserva Michael Arone, chief investment strategist di State Street Global Advisors. "Il mercato ha prezzato troppo i fattori sfavorevoli attesi, il che dovrebbe portare sorprese positive".

Gli utili nel primo trimestre per le società dello S&P 500 sono stimati in flessione del 2,9% secondo i dati Thomson Reuters. Il primo di gennaio gli analisti si aspettavano una crescita del 5,3%.

Sul fronte macro, le vendite al dettaglio hanno registrato l'incremento maggiore in un anno da marzo, anche se l'aumento è stato leggermente inferiore alle attese. I prezzi alla produzione sono saliti a marzo dopo quattro mesi consecutivi di frenata.

Poco prima delle 17 il Dow Jones industrial average cede lo 0,12% a 17.950 punti circa, lo S&P 500 lo 0,2% a 2.088 punti e il Nasdaq Composite lo 0,5% a 4.960 punti circa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia