PUNTO 3-Ubi penserà a M&A dopo trasformazione SpA, no contatti Mps

martedì 14 aprile 2015 19:53
 

(Aggiunge dichiarazioni Polotti e Moltrasio)

di Gianluca Semeraro e Andrea Mandala

MILANO, 14 aprile (Reuters) - Ubi Banca penserà a una nuova aggregazione dopo avere completato la trasformazione in società per azioni, quindi dopo l'estate.

"Non ancora, prima facciamo gli statuti e le trasformazioni, ho sempre detto che prima si consolidano le regole e poi le banche, c'è una certa coerenza", ha dichiarato Victor Massiah, a margine del comitato esecutivo Abi, tornando a escludere contatti per un'aggregazione con Mps.

Secondo una fonte vicina alla situazione, è probabile che l'assemblea di Ubi sulla trasformazione in spa si svolga dopo l'estate, e dunque la fase di consolidamento possa partire non prima dell'autunno.

I vertici, in merito alla trasformazione in SpA, hanno assicurato di non aver intenzione di utilizzare tutti i 18 mesi a disposizione, anche se il tema è complesso.

L'obiettivo è quello comunque di arrivare con la nuova governance prima dell'assemblea del 2016 chiamata ad approvare il bilancio e a rinnovare le cariche sociali, hanno precisato i presidenti di Cds e Cdg Andrea Moltrasio e Franco Polotti durante un roadshow con i soci.

VERTICI UBI E MPS SMENTISCONO CONTATTI TRA BANCHE   Continua...