Commissione Ue lavora assieme a Italia su bad bank - Dombrovskis

lunedì 13 aprile 2015 18:16
 

di Francesca Landini e Giuseppe Fonte

ROMA, 13 aprile (Reuters) - La Commissione europea sta collaborando attivamente con l'Italia per trovare una soluzione al problema delle sofferenze che appesantiscono i bilanci delle banche.

Lo ha detto il vicepresidente dell'esecutivo comunitario, Valdis Dombrovskis, durante un'intervista a Reuters.

"Siamo consapevoli del problema e stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità italiane per trovare una soluzione", ha detto Dombrovskis.

Il governo considera i crediti anomali accumulati dalle banche dopo tre anni di recessione una delle ragioni principali della scarsa offerta di credito a famiglie e imprese.

Le sofferenze lorde a febbraio 2015 hanno toccato i 187,3 miliardi.

L'Abi stima che nel triennio 2014-2016 le sofferenze assorbiranno nel complesso ancora i due terzi del risultato di gestione.

"Questo non è un problema che affligge solo l'Italia. Ne stiamo discutendo con altri Stati membri", ha aggiunto il vice presidente della Commissione europea.

Nel Piano nazionale di riforma l'esecutivo promette di adottare "entro il 2015" misure volte a facilitare la cessione di una "rilevante quota di sofferenze".   Continua...