Btp Italia, domani annuncio cedola minima, analisti vedono range 0,55-0,75%

giovedì 9 aprile 2015 16:39
 

MILANO, 9 aprile (Reuters) - Potrebbe attestarsi tra lo 0,55% e lo 0,75% la cedola minima del nuovo Btp Italia aprile 2023, che verrà comunicata domani dal Tesoro in vista del collocamento del titolo la prossima settimana.

È quanto emerge dalle valutazioni di alcuni analisti del settore reddito fisso.

Il punto di partenza è l'andamento del Btp nominale maggio 2023, il più vicino per scadenza al nuovo Btp Italia: su piattaforma Tradeweb scambia oggi pomeriggio all'1,09%, con oscillazioni che da metà marzo sono rimaste entro una banda compresa tra l'1% e l'1,18%.

Per il nuovo Btp Italia l'analista di una grande banca italiana valuta il cosiddetto 'break even' - ovvero la differenza tra rendimento nominale e rendimento indicizzato all'inflazione su una data scadenza della curva - tra 30 e 50 punti base.

"Dall'annuncio del Tesoro i vecchi Btp Italia hanno decisamente sottoperformato il mercato ma la cosa dovrebbe riflettersi nel nuovo titolo: questo dovrebbe quindi pesare sulla cedola" spiega l'analista, che indica quindi una cedola minima tra 0,55% e 0,75%.

"Sarà comunque una decisione tutta del Tesoro: potrebbe intervenire anche qualche considerazione diciamo di marketing, visto che si tratta di un'offerta per i piccoli risparmiatori, che alla fine possa portare la cedola nella parte alta dell'intervallo" prosegue l'analista.

VALORE SU CURVA INDICIZZATI

L'ultimo Btp Italia, l'ottobre 2020, scambia sul mercato allo 0,39%, mentre il penultimo, l'aprile 2020, allo 0,35%.   Continua...