PUNTO 1-Unicredit lancia riacquisto su bond subordinati per 2,3 mld

giovedì 9 aprile 2015 11:06
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 9 aprile (Reuters) - Unicredit ha annunciato oggi un'offerta di riacquisto su sette prestiti obbligazionari emessi dalla banca con scadenze nel 2020 e nel 2021, con un ammontare complessivo in circolazione di circa 2,29 miliardi di euro.

In un nota si legge che l'obiettivo dell'operazione è di "ottimizzare la composizione" delle passività della banca, "riacquistando i titoli esistenti che non sono più computabili nel Capitale di Classe 2 dell'emittente e risultano conseguentemente inefficienti sotto il profilo regolamentare".

I titoli oggetto dell'offerta sono uno a febbraio 2020, con un importo in circolazione di 189,190 milioni, due con scadenza giugno 2020 da 240,693 e 338,143 milioni, due a luglio 2020 da 399,997 e 554,497 milioni, uno a ottobre 2020 da 297,369 milioni e uno a marzo 2021 da 267,407 milioni.

Il periodo di adesione all'offerta va dalle ore 12 di lunedì prossimo, 13 aprile, fino alle ore 16 del 30 aprile, salvo chiusura anticipata, proroga o riapertura. Il prezzo di riacquisto per ciascun titolo verrà annunciato entro le ore 12 di lunedì 13.

L'operazione sarà gestita dalla stessa Unicredit e da Citi, con lo studio Bonelli Erede Pappalardo in qualità di consulente legale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia