Saipem, Cao sarà il nuovo amministratore delegato di Saipem-fonti

venerdì 13 marzo 2015 13:37
 

ROMA/MILANO 13 marzo (Reuters) - Stefano Cao sarà il nuovo amministratore delegato di Saipem al posto di Umberto Vergine.

Lo riferiscono due fonti vicine alla vicenda in vista dell'assemblea della controllata da Eni del 30 aprile chiamata a rinnovare il Cda in scadenza. Una decisione di questo tipo potrebbe voler dire che Eni, che controlla il 43% della società di ingegneristica e costruzioni, punta a rilanciare l'azienda allontanando così l'eventualità di una sua cessione a breve termine.

"C'è consenso sia in azienda che nel governo su questa posizione", ha detto una delle due fonti chiedendo di non essere citata.

La seconda fonte ha detto che la decisione sarebbe già stata presa dal board di Eni e che con questa scelta il gigante italiano del petrolio punta a valorizzare e rilanciare l'azienda che sta attraversando un periodo delicato a seguito del crollo del prezzo del petrolio e lo stop ad alcuni progetti, come il South Stream.

Eni non ha commentato.

Cao è stato presidente esecutivo di Saipem fino al 2000 per poi approdare a Eni, che ha lasciato nel 2008 come direttore generale della divisione E&P.

La lista per il rinnovo del board va presenta entro i primi giorni di aprile. L'attuale consiglio è stato eletto lo scorso anno per un solo mandato perché scelto quando ancora non si sapeva quale sarebbe stato il nuovo vertice dell'Eni che ha poi visto l'avvicendamento fra Paolo Scaroni e Claudio Descalzi.

(Giancarlo Navach, Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia